Flying Dutchman (Barca Cult)

flyingdutchmanL’Olandese Volante: la barca simbolo delle derive
Un Flying Dutchman in legno lamellare del 1969. Questa deriva rappresenta la storia dell’Olandese Volante iniziata nel 1951, quando l’architetto olandese Ulike van Essen ne disegna i piani. Il Flying Dutchman è un monotipo a scafo tondo e deriva mobile destinato a diventare la barca più innovativa della vela sportiva mondiale dell’epoca. Un anno dopo il prototipo, nel 1952, vengono aggiunti il genoa e il trapezio e diventa la I° Classe in cui ne sia consentito l’uso in regata. Nel 1960  il Flying Dutchman esordisce alle Olimpiadi di Roma, nelle acque di Napoli. Conserverà lo status olimpico ininterrottamente fino a Barcellona 1992, dopo di che viene sostituito dal 49er. Nel 2012, Planatech presenta un Flying Dutchman completamente ridisegnato: la barca è costruita interamente in fibra di carbonio pre-impregnata.

Immagine 4

Share Button

About VELAFestival